martedì 20 dicembre 2011

analisi di agenzie Ansa

Mussolini,Passera come Fidel Castro
Questo governo composto da 'tecnici' cubani,uccidono l'Italia
20 dicembre, 12:24
(ANSA) - ROMA, 20 DIC - ''Prima metti le tasse agli italiani, poi li fai uscire dal mondo del lavoro e poi gli dai una bastonata in testa e li finisci cosi' non devono neppure prendere la pensione. E' un governo di tecnici 'cubani'. Sono riusciti a tartassare gli italiani. Passera e' come Fidel Castro, Monti non ne ha la statura''. Lo ha detto Alessandra Mussolini, deputato del Pdl, ospite di Agora' su Rai Tre.

Il procedimento del cambiamento della nozione della persona è un fenomeno molto tipico negli enunciati all'interno della conversazione politica mediatica.
Nelle parole di Alessandra Mussolini vediamo come il governo di destra diventi un governo di estrema sinistra con l'obiettivo di non fare pagare i costi per il sostegno a tale governo da parte del governo uscente di Berlusconi in cui si colloca l'operato della Mussolini. "Pagano le tasse" sarebbe un enunciato a forte carica di minaccia per la propria faccia negativa in quanto vorrei vivere in autonomia dagli altri ma mi è impossibile. In seguito mi colpisci la mia faccia negativa di nuovo facendomi uscire dal mondo del lavoro e poi mi colpisci alla faccia positiva offrendomi una bastonata in testa come forma di riconoscimento per i costi sopportati in questo periodo difficile. E dulcis in fundo per congedarlo dignitosamente, questo cittadino italiano si vede tolta la possibilità di andare in pensione in un età della vita ancora benefica per lui. Per la Mussolini, il governo è costituito da tecnici "cubani" quindi facente riferimento ad una sola parte politica perché sono riusciti a tartassare gli italiani e quindi a colpire la loro faccia positiva che vedeva le persone con mezzi economici risparmiati dall'attacco del governo italiano, notoriamente forte con i deboli e debole con i forti.
La persona del Ministro Passera viene rinominata come Fidel Castro come modo per riaffermare la natura non di destra di questo governo tecnico.

Nessun commento:

Posta un commento